MENU

COMMUNICATING DANCE | “Promise” by TanzMainz/Sharon Eyal ENG/ITA

COMMUNICATING DANCE | It’s not a game | “Igra”...

La stanza di Carla logo

27 luglio 2022 Commenti disabilitati su LA STANZA DI CARLA | “Scrivere lettere è sempre pericoloso” di Marco D’Agostin Views: 267 La stanza di Carla, News, Read, Reviews

LA STANZA DI CARLA | “Scrivere lettere è sempre pericoloso” di Marco D’Agostin

Operaestate Danza – Dedicato a Canova, 22 luglio 2022, Chiostro del Museo Civico | “Scrivere lettere è sempre pericoloso” di Marco D’Agostin | Eccoci con un’altra recensione della nostra spettatrice preferita. Dritto al punto!

Come fai a commentare il lavoro di Marco D’Agostin?

Succeda quel che succeda sull’erba del Chiostro, il pubblico è marginale, osserva quel che accade come in qualsiasi altro spettacolo, intuisce un appuntamento più o meno al buio per un ” dejeuneur sur l’herbe”, un riandare ognuno per la sua strada, più o meno accidentata. Ma la sostanza, più interessante, è quel che è successo prima, il come si sia arrivati in scena. È un avvenimento in cui solo chi dirige e partecipa sa cosa potrebbe succedere, ma senza certezze, con una consapevolezza parziale e con molte possibilità di variabili. Diciamo una esperienza soprattutto per i danzatori. A me , pubblico, è restato il cruccio di non sapere in quanti altri modi sarebbe potuta andare, di non aver visto il frutto degli altri epistolari e la curiosità di sapere se D’Agostin avesse in mente delle altre conclusioni, predefinite e diverse.

N.B: Resta la presa d’atto che a scrivere sono le donne a addio agli storici carteggi tra uomini ( cfr. Antonio Canova)!

Tags: , ,

Comments are closed.