MENU
collettivo-cinetico_miniballetti

#dancecompanion | «10 miniballetti» by Collettivo Cinetico

tortorelli

#dancecompanion | «D NO BODY» by Dario Tortorelli

giorgia-nardin_season

14 settembre 2016 Commenti disabilitati su #dancecompanion | «Season» by Giorgia Nardin Views: 1573 Dance Companion, News

#dancecompanion | «Season» by Giorgia Nardin

Cos’è #dancecompanion?

Una nuova iniziativa dedicata al pubblico della danza, sviluppatasi nell’ambito del progetto europeo Pivot Dance e in collaborazione con il corso triennale del Balletto di Roma: 14 giovani danzatori sono diventati speciali accompagnatori nelle giornate di #bmotion2016, invitando gli spettatori ad assistere insieme alle rappresentazioni di danza in programma e a discutere e condividere le rispettive impressioni subito dopo gli spettacoli. Gli stessi accompagnatori sono stati chiamati anche a riflettere, in veste di artisti, sugli spettacoli e darne un feedback sul nostro blog attraverso la creazione di un profilo dello spettatore, che riflette il punto di vista dello spettatore, e un profilo del danzatore che rifletta più il punto di vista di come un artista usufruisce lo spettacolo.

Dancing Museums - 2

«SEASON» di GIORGIA NARDIN | 28 AGOSTO 2016 @Teatro Remondini – Bassano 

Profilo spettatore

In «Season» si ha sin da subito la percezione di abitare una stagione, in particolare quella estiva. Il galoppo sostenuto dei danzatori suggerisce un’atmosfera giocosa e di corteggiamento libero e spensierato così come ce lo si immagina in estate. Alcune immagini riconducibili in maniera più incisiva alla sfera sessuale hanno aperto riflessioni circa le relazioni affettive e la posizione che si decide di assumere dinanzi ad esse. Per quanto riguarda la struttura del lavoro, è stato particolarmente apprezzato lo sforzo mnemonico e fisico dei danzatori e la loro capacità di tenere viva la presenza nonostante la difficoltà della partitura.

Profilo danzatore – spettatore

Descrivi il lavoro in tre parole |  Impegno, relazioni, leggerezza
Che sensazione ti è rimasta alla fine dello spettacolo? | Il flusso di movimento sostenuto dai danzatori ci conduce in uno stato di leggerezza; nel contempo l’emergere di un’individualità o di un incontro ci porta ad una profonda introspezione personale riguardo alle relazioni affettive.
Se avessi la possibilità di confrontarti con il coreografo e/o i danzatori cosa chiederesti? |  Come hai lavorato sulla scelta del titolo e, se presenti, quali sono gli elementi incisivi dello spettacolo che ti hanno portato a scegliere “Season”?
Qual è il punto di forza dello spettacolo? |  Il crescente galoppo sostenuto dei danzatori e la loro viva presenza.

 


(English version)

What is #dancecompanion?

A new way to involve the dance audience inside of the european project  Pivot Dance and in collaboration withe the three-years contemporary  dance course of Balletto di Roma: 14 young dancers became special “companion” during #bmotion2016, inviting the audience to see the show together with one fo them and to discuss about it at the end. The companion also gave us a personal feedback on the shows from the point of view of the dancers/artist.

 

«SEASON» by GIORGIA NARDIN | 28th August 2016 @Teatro Remondini – Bassano 

Viewer Profile

In «Season», the spectator has immediately the impression of living in a season, the summer season in particular. The fast pace of the dancers suggests a playful atmosphere of free and thoughtless courtship – just as you would imagine it happen in summer. Certain images – more incisively linked to the sexual sphere – trigger reflections on affective relationships and the stand we decide to take towards them. With regard to the structure of the work, the spectator has particularly appreciated the mnemonic and physical effort of the dancers and their ability to keep the presence alive notwithstanding the difficulty of the score.

Dancer-viewer profile

Describe the performance in 3 words | Commitment, relationships, lightheartedness.
Which sensation lasted in you after the vision of the show? | The movement flow of the dancers leads us to a state of lightheartedness, whereas the emergence of an individuality or an encounter leads us to a deeper personal introspection into affective relationships.
If  you had the possibility to have a discussion with the choreographer and / or dancers, what would you ask? | How have you worked on the choice of the title and, if present, which one are the main elements of the show that motivated you to chose “season”?
In your opinion, what is the strong element of this show ? | The growing gallop of the dancers and their lively presence.

Dance Companion:  Diletta Sperman, Loredana Canditone, Vera Borghini

giorgia-nardin_season

READ MORE:

Tags: , , , , ,

Comments are closed.